Elezioni UE 2019

DEU SLO ENG ITA 

Informazioni generali

Le elezioni europee si terranno dal 23 al 26 maggio 2019. Il 26 maggio i cittadini austriaci voteranno i deputati che rappresenteranno il Paese e dunque gli interessi della popolazione al Parlamento europeo per il prossimo periodo fino al 2024.


I membri del Parlamento europeo vengono eletti ogni cinque anni. Quale unica assemblea sovranazionale al mondo eletta direttamente a suffragio universale, il Parlamento europeo rappresenta gli interessi dei cittadini UE a livello europeo.


Il Parlamento elegge il Presidente della Commissione europea e nomina i membri della Commissione. Il Parlamento emana le normative nel nostro interesse e, una volta all’anno, approva il bilancio dell’Unione europea a nostro nome. Esso ci rappresenta all’estero e risponde alle nostre petizioni. Con i loro dibattiti gli europarlamentari definiscono la nostra vita politica e sociale rispettando i valori del Trattato sull’Unione europea.


Per l’Austria saranno eletti 19 deputati al Parlamento europeo, se il Regno Unito concluderà la procedura d’uscita dall’UE entro la data delle elezioni. Se la Brexit sarà ancora in sospeso e la Gran Bretagna parteciperà ancora alle elezioni UE, l’Austria avrà 18 seggi. In totale siedono al Parlamento europeo 705 deputati.


Gli elettori austriaci possono esprimere voti di preferenza per i candidati del partito che votano. I voti di preferenza aumentano la possibilità dei candidati di entrare in Parlamento.

CHI può votare, COME si vota

Possono votare tutti i cittadini austriaci che il giorno delle elezioni hanno compiuto il 16° anno di età. In Carinzia gli elettori sono oltre 400.000.


In genere si vota presso un seggio elettorale del proprio luogo di residenza principale. Tuttavia, in Austria è consentito votare anche per corrispondenza. Per farlo è necessario richiedere una scheda elettorale tramite il proprio comune entro e non oltre il 22 maggio 2019. La scheda elettorale viene consegnata a mezzo posta oppure può essere ritirata personalmente presso il proprio ufficio comunale entro il 24 maggio. Dopodiché occorre compilare la scheda elettorale e rispedirla per posta all’ufficio elettorale competente per il proprio distretto.


Il voto per corrispondenza può essere espresso anche dai cittadini austriaci residenti in un altro Paese UE oppure extra UE, a condizione che siano iscritti nel registro degli elettori. Il termine ultimo per l’iscrizione è stato il 12 marzo 2019. Per eventuali informazioni ci si può rivolgere all’Autorità di garanzia delle elezioni politiche.

https://www.bmi.gv.at/412/Waehlerevidenz_und_Europa_Waehlerevidenz.aspx


La scheda elettorale deve pervenire entro e non oltre la data delle elezioni, alle ore 17.00, presso l’ufficio elettorale competente per il distretto oppure deve essere consegnata in un seggio elettorale del distretto dell’ufficio elettorale competente entro tale data durante l’orario di apertura del seggio.


BMI Ministero degli Interni, sezione III/6, telefono: +43 1 531 26-905203


È possibile seguire dal vivo gli esiti delle elezioni all’indirizzo www.europawahl.eu, non appena saranno pubblicati domenica, 26 maggio 2019.

COME FUNZIONA LA UE:

Il Parlamento europeo in cui siedono i deputati detiene insieme al Consiglio europeo il potere legislativo e di approvazione del bilancio.


Il Consiglio europeo è composto dai capi di Stato e di governo degli Stati membri UE. Essi definiscono gli obiettivi politici generali e adottano anche delibere su questioni importanti.


La Commissione europea rappresenta l’interesse generale dell’UE ed è l’organo esecutivo principale. Essa redige proposte per nuovi atti legislativi o normative e si assicura che sia attuata la politica UE.