Italiano

einstiegsseite.jpg


La Carinzia è il paese federale dell’Austria più a sud e con i suoi 9.533 chilometri quadrati di superficie è il quinto paese più grosso. Confina con i Land di Salisburgo, Stiria e con il Tirolo dell’Est. Il confine con la Slovenia è lungo 170 chilometri, quello con l’Italia è di 109 chilometri. Il punto di incrocio delle tre sfere culturali segna il Dreiländereck (angolo dei tre paesi) presso Arnoldstein.


La maggioranza degli attuali 560.000 carinziani considera il tedesco la propria lingua; nella vita di tutti i giorni, comunque, si parla soprattutto il dialetto carinziano, una sorta di dialetto sud-bavarese. L’ultimo censimento ha messo in evidenza che il 2,4 per cento dei carinziani considera lo sloveno la propria lingua corrente è lo sloveno. La zona di insediamento del gruppo etnico sloveno si trova nel sud della Carinzia.


Politicamente, la Carinzia è divisa in otto circoscrizioni (Klagenfurt-Land, Villach-Land, Spittal/Drau, Hermagor, Feldkirchen, St. Veit/Glan, Wolfsberg, Völkermarkt) e in 132 comuni. Il capoluogo Klagenfurt e Villaco sono città con uno statuto proprio.


Più di tre quarti di tutti i carinziani appartengono alla chiesa cattolica. La seconda più grande comunità religiosa è la chiesa evangelica con una percentuale di circa il 10 per cento. Circa il 2% dei carinziani si riconoscono nella comunità religiosa islamica. Attorno all’8% non hanno alcuna credenza religiosa.


Il bacino di Klagenfurt e le valli della Carinzia sono incorniciate dalle montagne. Le più importanti catene montuose sono gli Alti Tauri e le Alpi della Gurktal a Nord, le Alpi Carniche e le Caravanche a sud così come la Saualpe e la Koralpe a est. Anche la montagna più alta della Carinzia, la Großglockner, con i suoi 3.798 metri, si trova in Carinzia.


La Carinzia è la terra dell’acqua, in cui si trovano non meno di 1.270 bacini d’acqua, 200 dei quali sono laghi caldi balneabili, la maggior parte con acqua potabile. Il lago più grande e famoso della Carinzia è il Wörthersee. Altri grandi laghi sono il Millstätter See, l‘Ossiacher See e il Weißensee.


8.000 chilometri di fiumi, 60 sorgenti d’acqua curativa, 43 ghiacciai, preziosi serbatoi d’acqua dolce, e acqua potabile di sorgente da quasi tutte le tubazioni. Il fiume principale della Carinzia è il Drava. Nasce nel Südtirol e sfocia nel Mar Nero. I suoi affluenti principali in Carinzia sono il Möll, il Lieser, il Gail, il Gurk e il Lavant.

La Carinzia dispone di una rete stradale ben estesa. Tre autostrade corrono lungo il paese: l’autostrada del sud (A2), l’autostrada dei Tauri (A10) e l’autostrada delle Caravanche (A11). Le principali linee ferroviarie sono la Südbahn e la Tauernbahn. La città di Villaco è uno degli snodi stradali più significativi.