Coronavirus-COVID-19 italiano

Patologia: COVID-19 (coronavirus disease 2019)

Agente patogeno: SARS-CoV-2


La crisi legata al coronavirus pone la nostra società dinanzi ad enormi sfide. Al fine di superarle, è assolutamente importante che ciascuno di noi vi contribuisca.


In Carinzia tutti gli enti pertinenti procedono in maniera coerente e aggiornata. Inoltre la Carinzia è costantemente in contatto con lo Stato, gli altri Land federali e con i Paesi vicini, per essere informata sui rispettivi sviluppi.


La situazione attuale è riportata al seguente indirizzo https://www.sozialministerium.at/Themen/Gesundheit/Uebertragbare-Krankheiten/Infektionskrankheiten-A-Z/Neuartiges-Coronavirus.html


Informazioni sul sito del Volksgruppenbüro (ufficio dei gruppi etnici) in lingua slovena: https://www.ktn.gv.at/SI/Verwaltung/Amt-der-Kaerntner-Landesregierung/Abteilung-1/Volksgruppen_Menschenrechte/INFORMATIONEN%20ZUM%20CORONAVIRUS



Di seguito si raggruppano le principali informazioni e raccomandazioni.


In caso di sintomi della patologia: rimanete a casa e contattate il numero verde 1450 attivo 24 ore su 24


Numero dedicato all’emergenza coronavirus in Carinzia: 050 536 53003

Servizio ai cittadini del Land della Carinzia: 050 536 – 22 132


Numero dedicato AGES per domande generali sul coronavirus: 0800 555 621 (24 ore su 24)

Numero telefonico e sito della Camera dei lavoratori e dell’ÖGB ( Federazione sindacale austriaca ) per domande in materia di diritto del lavoro: 0800 22 12 00 80; www.jobundcorona.at

Numero verde della Camera di commercio per le imprese: 05 90 90 4-808

Istituto di previdenza sociale per liberi professionisti: 050 808 808

Numero verde per il servizio civile straordinario: 0800 500 183

Numero verde dell’associazione VKI per le domande in materia di viaggi: 0800 201 211


Richieste dei media relative alla Carinzia: Mag. Gerd Kurath, 0664 8053610201



Non mi sento bene – cosa fare?


Non recatevi dal medico, ma telefonate alla consulenza sanitaria al numero 1450 o al vostro medico di base, se

  • iniziate a sentirvi male,
  • sviluppate sintomi quali tosse, mal di gola, difficoltà respiratorie, altri sintomi delle vie respiratorie, febbre o i sintomi di un’infezione simile all’influenza e siete stati in una delle aree definite a rischio nei 14 giorni precedenti,
  • necessitate di assistenza medica per altri motivi.


Suggerimenti per tutelare i vostri conviventi nel periodo dei 14 giorni:

  • Lavatevi spesso le mani con acqua e sapone per oltre 20 secondi e utilizzate se possibile un asciugamano usa e getta o un asciugamano personale destinato solo a voi.
  • Rispettate le condizioni d’igiene in caso di tosse o starnuti. Tossite o starnutite in un fazzoletto di carta (successivamente gettatelo subito in un contenitore di rifiuti separati) oppure nell’angolo interno del gomito.
  • In ogni caso è necessario lavarsi le mani dopo aver starnutito e tossito ed essere stati in bagno, eventualmente disinfettate poi le mani. Pulite ogni giorno con detergenti comuni il WC, le rubinetterie e tutte le maniglie dell’appartamento.
  • Mantenete una distanza di conversazione di 2 metri.
  • Se vivete con altre persone, rimanete per quanto possibile in stanze separate. In caso di contatto diretto, potete proteggere l’ambiente circostante indossando una mascherina protettiva per bocca e naso.


Informazioni importanti


Divieto assoluto per qualsiasi manifestazione

In nessun luogo vi devono essere assembramenti di oltre cinque persone. Le uniche eccezioni riguardano le attività che servono a combattere il coronavirus.


Restrizioni nel commercio e nella ristorazione

Rimangono chiusi i negozi che non vendono beni essenziali. Rimangono esplicitamente aperti i negozi di generi alimentari, farmacie, drogherie, le poste e le banche. Rimangono chiusi anche i ristoranti, bar, caffetterie ecc. L’approvvigionamento di alimenti è garantito da supermercati e servizi di consegna.


Restrizioni alle visite in ospedale

Si invitano i parenti di pazienti ricoverati in ospedale a non far loro visita o di limitare al minimo la durata della visita. Anche in questo caso si consiglia un contatto telefonico.


Chiusura università

Per ridurre il rischio di contagio rimangono chiuse tutte le università dell’Austria.


Chiusura di scuole e asili

Rimangono chiusi gli asili e le scuole. I figli di genitori che sono costretti a svolgere attività professionali essenziali e che non abbiano trovato altra possibilità di accudimento, continueranno ad essere assistiti negli asili e nelle scuole.


Istituti di cura e centri di riabilitazione

Rimangono chiusi gli istituti di cura. È consentito accedere ai centri di riabilitazione soltanto in caso di misure mediche assolutamente necessarie per la riabilitazione a seguito di un trattamento medico acuto.


Chiusure ed eventi cancellati nell’area d’azione della Carinzia:


“Dipartimento 6 - Istruzione e sport“, sono chiuse le seguenti strutture:

  • Konzerthaus Klagenfurt
  • Università privata della musica Gustav Mahler
  • Scuole professionali specialistiche
  • Scuole per infermieri e operatori sanitari a Klagenfurt e Villach (e relativo convitto)
  • CMA Accademia Musicale Carinziana: sono annullati tutti gli eventi fino al 15.4.2020
  • Istituti musicali
  • Strutture nello Sportpark Klagenfurt: accademia WAC Kärnten Akademie, centro olimpico Olympiazentrum
  • IBB - Institut für Bildung und Beratung (istituto di formazione e consulenza): tutte le iniziative/i corsi d’aggiornamento professionale sono cancellati fino a dopo Pasqua


“Dipartimento 2 - Finanze, partecipazioni e gestione immobiliare”, uffici chiusi al pubblico fino a data da destinarsi:

  • Wohnbauförderung (incentivi per l’edilizia abitativa) - centro amministrativo di Mießtalerstrasse 1
  • Arbeitsmarkt und Lehrlingswesen (mercato del lavoro e apprendistato) – palazzo uffici di Völkermarterring 29
  • Erwachsenenbildung, Lehrbetrieb Land Kärnten (Corsi per adulti, attività d’insegnamento del Land della Carinzia) – palazzo uffici di Völkermarkterring 29


“Dipartimento 9 - Strade e ponti”:

  • NESSUNA omologazione per veicoli presso gli enti regionali di collaudo
  • NESSUNA revisione dei veicoli a cura delle autorità
  • NESSUNA apertura al pubblico per colloqui personali
  • Per un periodo a tempo indeterminato non saranno assegnati nemmeno nuovi appuntamenti
  • La raggiungibilità degli uffici è garantita via telefono o e-mail: 050 536 19112, e-mail: abt9.kfz@ktn.gv.at


“Reparto 14 - Arte e cultura“, salvo revoca, sono chiusi fino al 3 aprile 2020:

  • Stadttheater Klagenfurt (fino al 2 aprile 2020 incluso)
  • Museo di arte moderna della Carinzia
  • Sala degli stemmi del Landhaus
  • Giardino botanico del centro botanico della Carinzia
  • Archivio regionale della Carinzia – sala lettura e segreteria (fino al 3 aprile 2020)


Manifestazioni annullate

  • Cerimonia di festa per il 50° anniversario di fondazione degli istituti musicali del 2 aprile
  • Conferenza dei coordinatori regionali in materia di droghe; convegno del 25/26 marzo a Klagenfurt
  • Riunione del consiglio di ricerca e scienze della Carinzia il 30/31 marzo
  • Tutti gli spettacoli nel Konzerthaus Klagenfurt fino al 3 aprile
  • Posticipato l’evento canoro “Bundesjugendsingen” – La regione ospitante per il 2021 sarà nuovamente la Carinzia – Anche l’evento canoro regionale “Landesjugendsingen” si terrà nel 2021


Saranno chiusi inoltre:

  • Istituti agrari
  • Museo regionale
  • Tribunale amministrativo regionale
  • Centro di formazione / FH (specialistica) nel Klinikum Klagenfurt
  • Ufficio per i gruppi etnici



Affidatevi soltanto alle informazioni emanate dalle autorità!

Link sulle informazioni garantite: